Errore
  • Errore nel caricamento dei dati feed.
E-mail Stampa PDF

Corso di formazione per conducenti di carrelli elevatori (12 ore)

altCorso di formazione in aula, in materia di Sicurezza sul Lavoro per conducenti di carrelli elevatori ai sensi degli art. 71 - 73 comma 1 del D.Lgs. 81/08 e degli Accordi Conferenza Stato Regioni del 21.12.2011.

Data del prossimo corso di formazione per carrellisti: venerdì 28 ottobre 2016 ore 16,00 - 20,00

sabato 29 ottobre 2016 ore 09- 19 (in aula); ci sarà un'ora di pausa per pranzo.

Per iscriverti o per avere ulteriori informazioni contatta la segreteria al n. 331 9097209

Costo del corso:

€ 150,00 più iva 22 %

(sconto del 10% attivando un secondo corso, anche di altro tipo o per altro iscritto)

Requisiti richiesti ai partecipanti:

- maggiore età, buone condizioni di salute.

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE:

Per prenotare la partecipazione al corso è necessario contattare il n. 331 9097209, affinchè venga effettuata:

-       compilazione il form di prenotazione

-       effettuare un bonifico per prenotazione di euro 50 alle seguenti coordinate bancarie (segue fattura):

Banca: CREDEM agenzia di Lucera cc 919

Intestatario del conto: dott. Michele D’Apote

Codice IBAN     IT24Y 0303278 44001 0000000 919

(Inserire nella causale il Nome e Cognome del partecipante, la dicitura Corso Formazione Carrelli Elevatori ed i dati fiscali per la fatturazione)

Il saldo dell’importo è condizione necessaria per  il rilascio dell’attestato, che su vostra richiesta verrà consegnato a mano al partecipante o Vi verrà successivamente spedito per raccomandata. 

 

Per eventuali informazioni aggiuntive: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   - verrete contattati in giornata.Dettaglio corso:

 

-  corso in aula e in campo prove di formazione in materia di sicurezza sul lavoro,  per conducenti di carrelli elevatori.

Riferimenti normativi:

Articolo 37 comma 11 D.Lgs. 81/2008; Accordo Stato-Regioni inerente le attrezzature di lavoro pubblicato il 22 febbraio 2012

Il carrello elevatore semovente con conducente a bordo è infatti tra le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, con riferimento all’Accordo Stato-Regioni inerente le attrezzature di lavoro pubblicato il 22 febbraio 2012 e che entrerà in vigore il 12 marzo 2013.

Contenuti della formazione:


1. Modulo giuridico - normativo (1 ora)

- Presentazione dei corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.


2. Modulo tecnico (7 ore)

- Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso.

- Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.).

- Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo. Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d'inerzia). Portata del carrello elevatore.

- Tecnologia dei carrelli semoventi: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti. Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento.

- Componenti principali: forche e/o organi di presa (attrezzature supplementari, ecc.). Montanti di sollevamento (simplex - duplex - triplex - quadruplex - ecc., ad alzata libera e non). Posto di guida con descrizione del sedile, degli organi di comando (leve, pedali, piantone sterzo e volante, freno di stazionamento, interruttore generale a chiave, interruttore d'emergenza), dei dispositivi di segnalazione (clacson, beep di retromarcia, segnalatori luminosi, fari di lavoro, ecc.) e controllo (strumenti e spie dì funzionamento). Freni (freno di stazionamento e di servizio). Ruote e tipologie di gommature: differenze per i vari tipi di utilizzo, ruote sterzanti e motrici. Fonti di energia (batterie di accumulatori o motori endotermici). Contrappeso.

- Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità di utilizzo anche in relazione all'ambiente.

- Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Sistemi di protezione attiva e passiva.

- Le condizioni di equilibrio: fattori ed elementi che influenzano la stabilità. Portate (nominale/effettiva). Illustrazione e lettura delle targhette, tabelle o diagrammi di portata nominale ed effettiva. Influenza delle condizioni di utilizzo sulle caratteristiche nominali di portata. Gli ausili alla conduzione (indicatori di carico e altri indicatori, ecc.).

- Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza). Illustrazione dell'importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredo del carrello.


- Modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi: procedure di movimentazione. Segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro. Procedura di sicurezza durante la movimentazione e io stazionamento del mezzo. Viabilità: ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, portoni, varchi, pendenze, ecc.. Lavori in condizioni particolari ovvero all’esterno, su terreni scivolosi e su pendenze e con scarsa visibilità. Nozioni di guida. Norme sulla circolazione, movimentazione dei carichi, stoccaggio, ecc.. Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili:

a) all'ambiente di lavoro;

b) al rapporto uomo/macchina;

c) allo stato di salute del guidatore.

Nozioni sulle modalità tecniche, organizzative e comportamentali e di protezione personale idonee a prevenire i rischi.



3. Modulo pratico

-  Modulo pratico: carrelli industriali semoventi (4 ore)


- Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze.
3.1.2 Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello.

- Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

 

4. Valutazione


- Ai termine dei due moduli teorici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli teorici) si svolgerà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio ai moduli pratici specifici. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli.

- Al termine del modulo pratico (al di fuori dei tempi previsti per i moduli pratici) avrà luogo una prova pratica di verifica finale, consistente nell’esecuzione di almeno 2 delle prove di cui ai punti: 3.1.2 e 3.1.3 per i carrelli industriali semoventi,

- Tutte le prove pratiche per ciascuno dei moduli 3.1, 3.2, 3.3 e 3.4 devono essere superate.- Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l'obbligo di ripetere il modulo pratico. (in questo caso non si avranno sovrapprezzi per i partecipanti)

- L'esito positivo delle prove di verifica intermedia e finale, unitamente a una presenza pari ad almeno il 90% del monte ore, consente il rilascio, al termine del percorso formativo, dell'attestato di abilitazione.

 

NB: Sono disponibili, in alternativa e su richiesta i seguenti moduli pratici per altri tipi di carrelli elevatori:


-  Modulo pratico: carrelli semoventi a braccio telescopico (4 ore)

- Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze.
- Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello.

- Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa dei carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

 

Durata del corso: 12 ore

La durata dei corsi è di dodici ore, fatte salve diverse determinazioni della contrattazione collettiva; in tal caso resta a carico del Cliente committente l’onere di comunicarci l’esistenza di eventuali accordi che estendano l’obbligo oltre le dodici ore.  Sarà nostra cura, contattarvi per definire i dettagli economici e logistici del corso personalizzato per il Vostro dipendete.

Al termine dello studio e dell'apprendimento, il partecipante al corso dovrà sottoporsi ad una prova per verificare il grado di apprendimento, attraverso appositi test di verifica finale.

Attestato finale valido su tutto il territorio nazionale, con possibilità di verifica on line della validità dell'attestato, dal numero della certificazione stampata sullo stesso.

Responsabile del corso: dott. Michele D’Apote

Materiale didattico:

Abc della sicurezza per gli addetti al carrello elevatore - manuale ad uso dei lavoratori 
informazione dei lavoratori ai sensi dell’art. 36 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81


Dettagli del testo distribuito ai partecipanti:

Dai controlli periodici sullo stato di efficienza del mezzo, ai rischi di caduta degli oggetti dall’alto, dall’esposizione al rumore ai gas di scarico: passo dopo passo, un vero e proprio vademecum per usare in sicurezza i carrelli elevatori. L’articolo 36 del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, impone infatti al datore di lavoro di assicurarsi che ciascun lavoratore riceva una formazione adeguata e sufficiente in materia di sicurezza e di salute, con particolare riferimento al proprio posto di lavoro ed alle proprie mansioni. Le attività di guida del carrello elevatore sottopongono ad una serie di fattori di rischio legati all’attrezzatura ed alle condizioni di utilizzo sia l’operatore, che gli addetti nelle immediate vicinanze. Questo agile manuale, con l’ausilio di numerose illustrazioni ed esempi pratici, è stato realizzato per fornire a tutti gli addetti alla guida dei carrelli elevatori le informazioni di base per svolgere in sicurezza le proprie mansioni. Il manuale è stato predisposto per essere consegnato ad ogni addetto: a tal fine contiene un tagliando che si avrà cura di far sottoscrivere al lavoratore per documentare l’effettuata informazione.

 

E-mail Stampa PDF

Formazione

Sono attivati i seguenti corsi:

In elaborazione altri corsi (richiedi info)

You are here: Home

Contatti

Per richieste di informazioni potete utilizzare anche la pagina contatti

Seguici

Ministero Lavoro